Bookmark and Share
Pinuccio & Doni Around the
house
IMG1385

GRECIA, PAROS e SANTORINI - (2008) di Valeria e Gaetano

per info sul paese click sulla bandiera

item2a
parikiaparos015anaoussaparos059

TORNA ALL'INDICE DEI DIARI

Viaggio di Valeria e Gaetano

GRECIA

Percorso: Napoli - Bari - Patrasso - Porto Pireo - Paros - Santorini - Porto Pireo - Atene - Corinto - Patrasso - Bari - Napoli

Anche quest'anno ci ritroviamo in Grecia. Abbiamo organizzato anche questo viaggio con cura e nei minimi particolari. Forse a differenza degli altri anni è stato un pò meno comodo dovuto ai troppi spostamenti con le navi, ma tutto sommato, ne è valsa la pena. Prenotiamo la nave su Agoudimos Line, con uno sconto del 15% con la promozione del PreBooking (acquisto biglietti entro il 30/04) pagando a testa 154€ (4 persone in cabina quadrupla esterna con servizi + auto) tratta Bari - Patrasso - Bari. Poi da un sito scovato da internet (www.gtp.gr) prenoto anche le tratte interne (prezzo per 4 persone in poltrona + auto) Pireo - Paros 301€ , Paros - Santorini 123€ e Santorini - Pireo 184€. Partiamo il giorno 14/08 da Napoli ed in 2 ore e mezza circa siamo al Porto di Bari dove ci imbarchiamo per partire alle 18.30. Alle ore 13 del 15/08 siamo al Porto di Patrasso.

Partiamo subito per il Pireo dove ci attende il traghetto per Paros (circa 2 ore e mezza). In serata arriviamo a Paros dove ci attende al porto il simpatico Denis, proprietario dello studios dove alloggeremo per 6 giorni, Denis Apartments, trovato sul sito www.parosweb.com (25€ p.p. al giorno). Studios molto carino e confortevole situato vicino la famosa spiaggia di Livadia, a meno di 1 km dal Porto di Parikia che noi riusciamo ad ammirare dal nostro terrazzino. 

Ci precipitiamo subito al centro per fare un giretto e mangiare una buona Pita. Il giorno 16/08 facciamo tappa a Chrissi Akti (Golden Beach) dove troviamo un mare stupendo, cristallino e freddissimo. La sera decidiamo di andare a cena in un ristorante consigliatoci da Denis TO ΣΤEΚΙ THΣ ANNAΣ, a Sotires, dove mangiamo un'ottima carne. Il 17/08 andiamo a Martselo, a poche centinaia di metri da casa nostra, spiaggia raggiungibile anche con il Caicco in pochi minuti dal Porto di Parikia. Il pomeriggio decidiamo di andare alla scoperta della nostra Parikia. Sono tanti i vicoletti dai colori bianco e azzurro, caratteristici delle Isole Cicladi. Restiamo incantati dalla bellezza del posto che ci costringe a scattare tantissime foto. Mare ovviamente limpido e azzurro. La sera andiamo a cena ad Aliky, piccolo paese molto conosciuto per la presenza di numerose taverne sul mare dove si può gustare dell'ottimo pesce fresco e sopratutto la famosa Gouna (pesce tipico di Paros, essicato al sole e cotto alla brace). Mangiamo alla TABERNA OYZEPI dove gustiamo calamari, polipo, gamberoni, orata e l'immancabile Gouna alla griglia (pagando circa 20€ a persona). Il giorno 18/08 prendiamo di mira la spiaggia di Kolimpithres; la spiaggia che si distingue per le sue rocce bianche dalle varie forme si affaccia di fronte alla baia di Naoussa. Dopo poke ore ci spostiamo a circa 100 m. dove facciamo un tuffo alla spiaggia di Monastiri. Ci fermiamo a pranzo sulla strada del ritorno da ΨΗΣΤΑΡΙΑ- ΟΙ ΚΟΛΥΜΠΗΘΡΕΣ, taverna che offre una vista spettacolare sulla baia. Quì mangiamo molto bene pagando molto poco (circa 12€ a persona); ottimi il pane al sesamo, il Saganaki e il Sausage. Subito dopo ci spostiamo verso la spiaggia di Santa Maria dove chiaramente, c'è un mare spettacolare. Facciamo giusto un tuffo visto che abbiamo preso di mira una piccola spiaggia isolata verso Xifara, spiaggetta con ciottoli bianchi, mare cristallino dove ci fermiamo a fare un bagno prima di rientrare e riposare un pokino dopo la massacrante giornata (ne è valsa la pena). La sera andiamo al centro di Naoussa, paesino molto carino, che si sviluppa in innumerevoli vicoletti che portano al porticciolo pieno di ristorantini e taverne sul mare. Al ritorno andiamo in giro per il lungomare di Parikia, dove ci fermiamo a mangiare un gelato in un Bar dwdwnh Cafe molto bello frequentato soprattutto da Greci. Il 19/08 andiamo a Dryos, dove ci fermiamo a fare un bagno nella meravigliosa baia. A pranzo mangiamo alla Taverna Markakis, proprio di fronte alla spiaggia. Mangiamo a più non posso; cheese pie, saganaki, tagliatelle al forno con formaggio e pancetta, beef burger, pork souvlaki, come al solito ci teniamo leggeri....., il tutto è ottimo ma Saganaki e Pork Souvlaki sono eccezionali. Il pomeriggio visitiamo il paesino di Lefkes, molto visitato, in quanto anch'esso molto caratteristico e carino. Il 20/08 facciamo un bel giro, abbastanza movimentato. Infatti facciamo il bagno sulla spiaggia di Aliky, dove il mare è bellissimo nonostante sia proprio nel piccolo porto, poi ci spostiamo vicino Farangas, a Cape Mavros Kavos dove troviamo il mare più bello dell'isola, mare caraibico.... per poi ritornare infine a Dryos. Il 21/08 partiamo per Santorini.

oiasantorini030
firasantorini014a

Il 21/08 partiamo per Santorini alle 12 circa. Appena arriviamo al porto di Santorini alle 15:00 circa dove troviamo Federico, il proprietario della struttura a Perissa, Hotel Perissa (trovato su HostelWorld), dove alloggeremo per 5 giorni (19€ circa p.p. giorno).  L'isola è caratterizzata da un color rosso-nero contrastato dalle bianchissime costruzioni dai tetti blu, tipiche dell'architettura greca insulare. L'impatto con il posto è stato molto forte; è senza dubbio uno degli spettacoli naturali più suggestivi del Mediterraneo, anche se a nostro parere il posto è frutto della speculazione turistica.  Appena arrivati ci dirigiamo verso la Spiaggia Nera di Perissa, molto frequentata con tanti locali dallo stile moderno dove ci si imbatte tutti i giorni nei classici Happy Hour, dove non mancano le classiche taverne greche. La sera ci incontriamo con i nostri amici a Kamari, località marina, con un lungomare affollato anch'esso di locali e taverne. Il giorno 22/08 ci dirigiamo ad Amoudi, paesino molto carino che affaccia su un mare stupendo; qui non sostiamo per la mancanza di spiaggia, quindi andiamo a Kamari per trascorrere una giornata in spiaggia. A nostro avviso il mare, a differenza di altri posti della Grecia, risulta privo di colori azzurri, dovuto alla presenza di fondale vulcanico.  Il pomeriggio andiamo nella spettacolare e suggestiva Fira, dove il paesaggio, ovviamente, ci lascia a bocca aperta... La sera ci fermiamo a cena a Pyrgos, alla Taverna Mytos, dove mangiamo uno squisito filetto di pollo alla crema di funghi. Il 23/08 andiamo alla scoperta della famosa Red Beach, insenatura dal mare limpido circondata da rocce dal colore rosso. Si può sostare al massimo 4 ore a causa della notevole presenza di turisti. La sera ritorniamo a Kamari a caccia di Souvenir e ci fermiamo a mangiare una buona pizza da Bella Napoli. Il giorno seguente, il 24/08, andiamo alla spiaggia di Vlihada, mare limpido e spiaggia molto tranquilla. Trascorriamo il pomeriggio ad Oia per ammirare il famoso tramonto. Il posto è invaso da turisti seduti ovunque, perfino sui tetti delle case. Secondo noi il tramonto è molto più suggestivo visto dalla strada che porta a Fira, tramonto che cala dietro la Caldera. Uno spettacolo!!!

Terminiamo la serata cenando al ristorante Volcano a Fira, che affaccia sulla spettacolare caldera dove mangiamo dell'ottimo pesce. Il 25/08 torniamo di giorno a Perissa e di sera a Fira. Cari amici vi consigliamo di non trattenervi più di 3 o 4 giorni altrimenti la vacanza a Santorini può diventare noiosa. Il 26/08 partiamo ed arriviamo al Pireo dove ci dirigiamo verso il centro di Atene. Alloggiamo per una notte all'Hotel Balasca (50€ a camera prenotato su www.gto.gr). La sera andiamo in giro per il centro di Atene ma arriviamo tardi e non riusciamo ad entrare negli scavi per ammirare il Partenone, ma ci accontentiamo vederlo dal basso.

Il giorno seguente partiamo per dirigerci verso Patrasso, ma decidiamo di far sosta a Corinto per fotografare il famoso canale, ma non contenti scendiamo fin giù l'Istmo. Sulla strada per Patrasso riusciamo a scorgere dei paesini molto carini che affacciano sullo spettacolare mare (penso si chiamino Aigio, Akratas, Loutraki).

Arriaviamo a Patrasso dove ci imbarchiamo per l'Italia e così finisce la nostra vacanza con la voglia e la speranza di ritornare, di ritornare e di ritornare ancora.......

 

Tutte le foto di questo viaggio le potete trovare nel sito dedicato alla Grecia di Valeria e Gaetano:

www.viaggiandoingrecia.it

Questa parte del sito è a vostra disposizione

inviateci le vostre foto e i diari di viaggio

pubblicheremo tutto su queste pagine

pinuccioedoni@pinuccioedoni.it

GRAZIE!!!

TORNA ALL'INDICE DEI DIARI

iniziopagina