Bookmark and Share
Pinuccio & Doni Around the
house
IMG1385

nikonf65

per info sul paese click sulla bandiera

Walea25copia
indonesia

FOTO

BLOG

TRATTO DAL NOSTRO BLOG

> Ciao! Ho visto il vostro sito, complimenti!!!

>

> Andrò con mia moglie a Walea il prossimo Agosto, ho visto che ci

> siete stati proprio in quel

> periodo! Vi va di raccontarmi la vostra esperienza? 

Io sono sub (da un paio

> di anni, quindi non molto esperto!) mentre mia moglie si limita allo

> snorkeling. Avrà la possibilità comunque di vedere pesce di

> barriera? (il

> nostro termine di paragone sono solo le Maldive). Ho visto il tuo

> logbook,

> le immersioni a Walea sono molto impegnative?

> Ti prego di raccontarmi la tua esperienza sopra e sotto il mare!

>

> Grazie

> Andrea e Camilla

Ciao amici,
grazie per i complimenti!

Cercherò di riassumere brevemente la nostra esperienza a Walea.
Premetto che secondo me sarebbe utile che anche Camilla prendesse il
brevetto (a Walea è possibile), in quanto volendo, si possono fare
anche 4 immersioni al giorno, di conseguenza risulta ovvio che vi
dovrete "dividere" spesso.
Se poi fate 2 settimane, potrebbe annoiarsi un po' dato che tu sarai
sempre in barca.
Per quanto riguarda lo snorkeling, non abbiamo molto da dire in
quanto non lo abbiamo mai fatto, comunque è sicuramente possibile dal
pontile, poi se ci sono altri posti per praticarlo non lo sappiamo.
Le immersioni sono nella media dei 30 metri, alcune sui 40, ma non
impegnative.
A parte un paio con molta corrente, le altre sono state tranquille e
facili.
Si rimane stupefatti dalle dimensioni dei coralli, delle spugne,
delle alcionarie; qui tutto è di dimensioni notevoli, a far da
contrasto ci sono i nudibranchi, piccolissimi, coloratissimi, di
tantissime specie.
Andate all'isola di Dondola, merita veramente, sia sotto che sopra.
E' tipo Maldive, piccola, disabitata e se Camilla ha già preso il
brevetto farà anche 2 immersioni tranquille e stupende insieme a te.
Dal villaggio è anche possibile arrivare alla "Punta", andateci a
piedi (facendovi accompagnare almeno la prima volta).
E' bello perchè quando finisce la giungla, si passa davanti a un
villaggio di pescatori e si possono fare delle belle fotografie.
L'ultimo giorno, dato che non si possono fare immersioni, fatevi
portare in barca al villaggio locale, anche qui è interessante per
vedere usi e costumi degli abitanti, oltre che scambiare quattro
chiacchiere con i più curiosi e essere chiamati a scattare foto alle
più vanitose.
Non vi ho ancora parlato della gestione del villaggio: Simona e Luca
coadiuvati da Lele, non vi faranno mancare nulla.
Dalla cucina escono specialità diverse ogni giorno, il ristorante e
le camere sono pulitissime e ordinate.
I ragazzi che lavorano all'isola sono sempre gentili e disponibili.
In conclusione, per arrivarci dall'Italia il viaggio è lungo, ma
 Aquadiving organizza il tutto magnificamente, senza intoppi e
facendovi riposare una notte a Manado, si arriva a Walea senza essere
stanchi e pronti per un bel bagno nelle acque limpide che la circondano.
Siamo contenti che ci abbiate scritto e speriamo che le nostre
esperienze vi siano utili per mettere a fuoco il viaggio.

Ciao e grazie ancora
Pinuccio & Doni
 

item8

Viaggio organizzato con AQUADIVING

Slide show

UnderConstruction3
iniziopagina